6+ ANNI

 

Corsi per bimbi che hanno appena compiuto l’eta’ della scelta.

da quest'età il bimbo inizia ad avere consapevolezza di cosa preferisce, ecco perché dai 6 anni le possibilità di corsi sono molteplici.

DANZA CLASSICA

LA DANZA CLASSICA È IL FRUTTO DI UNA CANONIZZAZIONE DELLE REGOLE DELLA DANZA DI CORTE RINASCIMENTALE.

IL BALLETTO, INTESO COME FORMA TEATRALE IN CUI IL LINGUAGGIO DELLA DANZA SI UNISCE A QUELLO DELLA MUSICA E A QUELLO DELLE ARTI FIGURATIVE, TRAE LA SUA ORIGINE DAGLI INTERMEZZI CHE SI TENEVANO TRA UNA PORTATA E L’ALTRA DURANTE I BANCHETTI DI CORTE.


UNA LEZIONE (O CLASSE) DI DANZA CLASSICA INIZIA CON DEGLI ESERCIZI ALLA SBARRA (PLIÉ, BATTEMENT TENDU, JETÉ) CHE VENGONO POI RIPROPOSTI AL CENTRO, SENZA IL SUPPORTO DELLA SBARRA E CON UN FINE PIÙ ESPRESSAMENTE COREOGRAFICO: AL CENTRO SI STUDIANO LE BASI DEI GIRI E LE “TENUTE”.

I GIRI (PIROUETTES) E MOLTI DEI PASSI SI STUDIANO ANCHE NELLA COSIDDETTA “DIAGONALE” IN CUI IL BALLERINO ESEGUE DEI GIRI O DEI PASSI IN SEQUENZA ATTRAVERSANDO IN DIAGONALE LA SALA DELLA LEZIONE.

LA DANZA CLASSICA È UNA SCUOLA DI ASSOLUTO RIGORE E UNA DISCIPLINA CHE NON TUTTI I FISICI POSSONO INTERPRETARE NEL MODO PIÙ APPROPRIATO.
PER QUESTO, PUR ESSENDO DESTINATO A TUTTI LO STUDIO DI QUESTA RIGOROSA DISCIPLINA, NON SONO MOLTI COLORO CHE POSSONO SENTIRSI DAVVERO REALIZZATI NELL’ESEGUIRE ESERCIZI CHE RICHIEDONO ANNI DI PREPARAZIONE PER DARE RISULTATI VISIBILI E APPREZZABILI.

 

MODERN-JAZZ

CON IL TERMINE DANZA MODERNA SI DEFINISCONO GENERALMENTE GLI SVILUPPI DELLA DANZA CHE, A PARTIRE DALLA FINE DEL XIX SECOLO, PORTARONO AD UN NUOVO MODO DI CONCEPIRE LA DANZA DI SCENA, IN CONTRAPPOSIZIONE AL BALLETTO CLASSICO-ACCADEMICO.

LA DEFINIZIONE DI “MODERNA” DATA ALLA CORRENTE (CHIAMATA ANCHE “NUOVA DANZA”), SI DEVE AL FATTO CHE PRESENTAVA CARATTERISTICHE ABBASTANZA IN CONTRASTO CON IL BALLETTO CLASSICO.

LA DANZA MODERNA NON RIFIUTA L'UTILIZZO INNATURALE DEL CORPO, TUTTAVIA PREFERISCE MOVIMENTI LINEARI. SI VALORIZZANO IL GESTO E IL MOVIMENTO CHE ESPRIMANO LA PERSONALITÀ DEL DANZATORE A PARTIRE DALLA NATURALITÀ.

I MOVIMENTI DI DANZA MODERNA TUTTAVIA HANNO ANCH'ESSI UNA "GRAMMATICA" PRECISA. LA TECNICA GRAHAM, PER ESEMPIO, NON È AFFATTO DANZA "LIBERA" ALLA MANIERA DI QUELLA DI ISADORA DUNCAN, NÉ UN "LINGUAGGIO PERSONALE", MA UNA VERA E RIGOROSA TECNICA DI DANZA.

NASCE IN EUROPA E NEGLI STATI UNITI DOPO LA SECONDA GUERRA MONDIALE. PROSEGUE LA RIVOLUZIONE ATTUATA DALLA DANZA MODERNA A FAVORE DI NUOVE ESPRESSIONI CORPOREE, CHE TALVOLTA COMPRENDONO ANCHE LA RECITAZIONE.

 

DAI PRIMI ANNI SETTANTA, LE COLLABORAZIONI E FUSIONI TRA VARIE FORME ARTISTICHE DANNO VITA ALLE PRIME PERFORMANCE DI DANZA CONTEMPORANEA. 

IL RUOLO DEL DANZATORE È CAMBIATO NELLA DANZA CONTEMPORANEA: UN DANZATORE SPESSO AUTORE DI SÉ STESSO, AL QUALE IL COREOGRAFO LASCIA PIÙ SPAZIO CREATIVO RISPETTO AL PASSATO. IL COREOGRAFO CONTEMPORANEO DELEGA SPESSO AL DANZATORE LA CREAZIONE DI FRASI COREOGRAFICHE, CHE POI ASSEMBLA E INSERISCE IN UN CONTESTO E IN UNO SPAZIO. PER FARE CIÒ, L'IMPROVVISAZIONE DIVENTA UNO STRUMENTO INDISPENSABILE PER LA CREAZIONE COREOGRAFICA, UNA TECNICA DI ASCOLTO DEL PROPRIO CORPO E DELL'AMBIENTE, UNA VERA E PROPRIA ESPRESSIONE DEL MOVIMENTO NATURALE.

ATTRAVERSO L'IMPROVVISAZIONE OGNI DANZATORE PUÒ SONDARE LE PROPRIE QUALITÀ DI MOVIMENTO, E RICERCARE UN VIDEO PROPRIO LINGUAGGIO. LA POSSIBILITÀ DEL DANZATORE DI DIVENTARE AUTORE DI SÉ STESSO HA STIMOLATO INOLTRE L'AFFERMAZIONE DEL 'SOLO', UN LUOGO IN CUI IL DANZATORE HA LA POSSIBILITÀ DI METTERE IN SCENA UNA CREAZIONE TUTTA SUA. L'IMPROVVISAZIONE NON È UTILIZZATA SOLO A SCOPO COMPOSITIVO. UNA FORMA MODERNA DI EVOLUZIONE DELLA DANZA CONTEMPORANEA È IL CONTACT, UNA FORMA SEMPRE PIÙ IN EVOLUZIONE CHE IMPLICA L'USO TOTALE DEL PROPRIO CORPO IN RELAZIONE ALLO SPAZIO, AL TEMPO E ALL'ALTRO. È UNA TECNICA PRATICA DI DANZA NELLA QUALE I PUNTI DI CONTATTO FISICO, FRA ALMENO DUE DANZATORI, DIVENTANO IL PUNTO DI PARTENZA DI UNA ESPLORAZIONE FATTA DI MOVIMENTI IMPROVVISATI.

DANZA CONTEMPORANEA

 
 

COREOGRAFICO LATINO e MODERNO

INSIEME DI PASSI CHE CREANO UNA COREOGRAFIA FANTASY LATINA O MODERNA IN STILE VIDEODANCE UTILIZZANDO MUSICHE COMMERCIALI IN VOGA NEL MOMENTO.

IL CORSO E’ DI GRUPPO E SOLITAMENTE FEMMINILE

 

SYNCHRO LATIN E MODERN

INSIEME DI PASSI CHE CREANO UNA COREOGRAFIA SINCRONIZZATA LATINA O MODERNA IN CUI OGNI BALLERINO SARA’ ESATTAMENTE UGUALE (IN SINCRO) AGLI ALTRI SIA COME PASSI CHE COME GESTUALITA’ ED ESPRESSIONE UTILIZZANDO MUSICHE COMMERCIALI IN VOGA NEL MOMENTO.

 

HIP HOP

L’HIP HOP È UNA DANZA CHE SI ESPRIME SEGUENDO I RITMI DEI RAPPERS.

HIP HOP È UNO STILE DI VITA, CHE SI RIFERISCE AI GIOVANI DELLE SOCIETÀ MULTIETNICHE DELLE METROPOLI, È UN MODO DI VESTIRSI CHE ANNULLA LA FORMA ED ELIMINA LA DIFFERENZA TRA UOMO E DONNA.

LE PERSONE SI DISTINGUONO PER LE LORO CAPACITÀ DI CANTARE O DI MUOVERSI IN MODO PERSONALE, NON PER LE FORME.

LA DANZA E LA MUSICA HIP HOP NASCONO DA RITMI AFRICANI E SUDAMERICANI.

E’ UNA DISCIPLINA DA STRADA E LA STORIA DELLA DANZA HIP HOP NASCE ALL'INIZIO DEGLI ANNI ‘70, CON LA BREAK DANCE DEGLI STREET DANCERS DEI GHETTI NEWYORKESI.

SEMPRE NEGLI ANNI ’70, SULLA COSTA OCCIDENTALE DEGLI USA, A LOS ANGELES NASCONO IL POPPING ED IL LOCKING. SIA NELLA NELLA ZONA DELLA COSTA ORIENTALE CHE IN QUELLA DELLA COSTA OCCIDENTALE, I DANZATORI SI ESIBISCONO ALL’INTERNO DI CERCHI DISEGNATI SULL’ASFALTO, ESPRIMENDO LE PROPRIE ABILITÀ DI MOVIMENTO PER OTTENERE IL RISPETTO DEGLI ALTRI ANZICHÉ CONFRONTARSI IN RISSE E COMBATTIMENTI.

FAVORENDO IN QUESTO MODO IL POTENZIALE CREATIVO DELLA DANZA, L’HIP HOP SI EVOLVE MOLTO IN FRETTA, NASCONO COSÌ UNA MOLTITUDINE DI STILI E MOVIMENTI ANCHE SPETTACOLARI, CHE ESALTANO LE CARATTERISTICHE PERSONALI DI OGNI DANZATORE.

NELL'EVOLUZIONE DELLA DANZA HIP HOP I BALLERINI CREANO IL PROPRIO STILE PARTENDO DALL'IMPROVVISAZIONE.

 

HIP HOP ACROBATICO

E’ UNA BRANCA DELL’HIP HOP COMPRENSIVA DI BREAK E ALCUNE ACROBAZIE.

CORSO DA INIZIARE DOPO CHE SI IMPARA L’HIP HOP, QUINDI CORSO DA DEFINIRSI AVANZATO.

 

TECNICA LATINA

CORSO TECNICO PARAGONABILE ALLO STUDIO DELLA TECNICA NELLA DANZA CLASSICA (SBARRA A TERRA)MA SPECIALIZZATO NELLO STUDIO DELLA TECNICA E MECCANICA DELLE DANZE LATINO AMERICANE.

NON SI CREANO COREOGRAFIA MA LO STUDIO E’ CONCENTRATO SOLO SULL’EVOLUZIONE TECNICA.

CORSO DA ASSOCIARE AD ALTRI CORSI COREOGRAFICI LATINI, QUESTO CORSO E’ IL CORSO PER ECCELLENZA PER MIGLIORARE E FAR SI CHE UN RAGAZZO DIVENTI UN BALLERINO SDI DANZE LATINO AMERICANE.

 

DANZE LATINO AMERICANE

LE DANZE LATINO-AMERICANE SONO DELLE DANZE DI COPPIA E FANNO PARTE DELLE DANZE DI STILE INTERNAZIONALE.

LE DANZE CONOSCIUTE UFFICIALMENTE COME LATINO-AMERICANE SONO CINQUE:

SAMBA - CHA CHA CHA - RUMBA - PASO DOBLE - JIVE

LE FIGURE RELATIVE A QUESTI BALLI DIFFERISCONO DA CONTINENTE A CONTINENTE E DA UNA NAZIONE ALL'ALTRA PERCHÉ DIVERSE SONO LE TRADIZIONI LOCALI E LE ABITUDINI. DI CONSEGUENZA SONO STATE PRODOTTE SPECIFICHE CODIFICAZIONI CHE HANNO TECNICAMENTE UNA LORO VALIDITÀ E UNA LORO GIUSTIFICAZIONE GRAZI A FEDERAZIONI INTERNAZIONALI CHE UNISCONO I DIVERSI PAESI NEL MONDO CON UN'UNICA TECNICA.

LA DANZA LATINO-AMERICANA VIENE PRATICATA SIA A LIVELLO SOCIALE CHE A LIVELLO AGONISTICO (DANZA SPORTIVA).

IN ITALIA QUESTE DANZE SONO RICONOSCIUTE DA FIDS - FEDERAZIONE ITALIANA DANZA SPORTIVA - UNICA RICONOSCIUTA DAL CONI.

QUESTA DISCIPLINA E’NATA COME BALLO DI ‘COPPIA’, MA ORA SI PUO’ BALLARE ANCHE IN ‘SOLO’ PER DARE LA POSSIBILITA’ A MOLT BALLERINI DI POTER BALLARE ANCHE SENZA IL PARTNER.

 

LATIN SHOW

E’ UN COMPARTO DELLE DANZE LATINO AMERICANE MA IN CHIAVE SHOW.

SI CREANO DELLE COREOGRAFIE LIBERE (CIOE’ DEFINITE DAL COREOGRAFO) SU MUSICA TOTALMENTE LATINO AMERICANA O CON SPUNTI DI MUSICA LATINO AMERICANA.

LA TRAMA DEVE RAPPRESENTARE MUSICAL, FILM O PERSONAGGI.

  • White Facebook Icon
  • White Instagram Icon
  • White YouTube Icon

Dance Style Club

Società Sportiva Dilettantistica a R.L

C.F. 03194021204 - P.I. 03194021204.

I corsi sono riservati ai soli tesserati

340.5884918

051.6661563